Principato di Monaco, fiori catanesi per le nozze reali

Un po' di orgoglio siciliano sarà presente al matrimonio tra il principe Alberto e Charlene Wittstock. Per le nozze reali, infatti, la Municipalità di Monaco ha scelto le piante dei vivai Faro di Riposto

Un po' di orgoglio siciliano, in particolare catanese, sarà presente al matrimonio, il prossimo 2 luglio, tra il principe Alberto e la nuotatrice sudafricana Charlene Wittstock. Per le nozze reali, infatti, la Municipalità di Monaco ha scelto le piante dei vivai Faro di Riposto per adornare le strade del principato. Saranno varie specie di agrumi, un caratteristico ulivo, l'elegante pino d'Aleppo, il "regale" alloro, un albero sempre verde, una palma ornamentale e sterlizie.

Quattro camion carichi di piante sono partiti nei giorni scorsi dai vivai etnei per raggiungere la cittadina monegasca. Il legame tra Piante Faro e il Principato peraltro non è nuovo: nelle scorse settimane il giardino Monaco, realizzato dalla paesaggista Sarah Eberle con esemplari forniti dall’azienda siciliana, ha ottenuto la medaglia d’oro al Chelsea Flower Show di Londra, principale rassegna per addetti ai lavori e amanti dei giardini. Primo visitatore e stimatore del giardino è stato lo stesso principe Alberto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Amazon annuncia l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento