Produceva la marijuana che piazzava ai clienti della sua sala giochi

Sapendo che l'uomo è titolare di una sala giochi attiva a Biancavilla, i carabinieri ne hanno perquisito i locali rinvenendo all’interno di un armadietto altri 500 grammi di “marijuana”

I carabinieri con l'aiuto dei militari dello squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia, hanno arrestato un 30enne, poiché ritenuto responsabile di coltivazione illecita e detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Perlustrando il territorio di Biancavilla, i militari, in contrada Croce al Vallone, hanno sorpreso l'uomo all’interno del proprio fondo agricolo intento ad irrigare una piantagione di canapa indiana, composta da una ventina di piante del tipo denominato “Orange Bud”.

Perquisendo la proprietà, gli operanti hanno altresì rinvenuto una busta contenente 300 grammi di marijuana già essiccata e pronta ad essere dosata e posta in commercio. Sapendo che l'uomo è titolare di una sala giochi attiva nel centro cittadino, i carabinieri ne hanno perquisito i locali rinvenendo all’interno di un armadietto altri 500 grammi di “marijuana”. La droga è stata sequestrata, mentre l’arrestato attenderà la direttissima agli arresti domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Car sharing, a Catania e Palermo arrivano le auto di "Io Guido"

  • Cronaca

    Caporalato, sfruttamento e truffe all'Inps: la Dia confisca 10 milioni a un imprenditore

  • Cronaca

    Catturato il detenuto evaso, l'uomo si trovava a Palagonia

  • Cronaca

    Continua l'emorragia in Forza Italia, lasciano Arcidiacono e Sangiorgio

I più letti della settimana

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

  • Concorso truccato all’università di Catania: “Finalmente giustizia è fatta”

Torna su
CataniaToday è in caricamento