Pronto soccorso psicologico, il sindaco Pogliese inaugura la sede

Il progetto dell'associazione no profit Psychè prende spunto dagli Walk in Services, una modalità di proporre la psicoterapia e la consulenza psicologica in una seduta singola

Il sindaco di Catania Salvo Pogliese, ha inaugurato il Pronto Soccorso Psicologico, in piazza Abramo Lincoln 13 a Catania, secondo capoluogo metropolitano, dopo Roma, che ospita un servizio che coinvolgerà, per volontà dell’associazione no profit Psychè ideatrice del servizio, anche gli utenti delle province di Messina ed Enna, i cui sportelli apriranno nelle prossime settimane.

Il progetto prende spunto dagli Walk in Services che a livello internazionale è una modalità di proporre la psicoterapia e la consulenza psicologica in una seduta singola. I dati a disposizione degli esperti professionisti dell’associazione Psychè indicano che nelle tre province interessate, sono innumerevoli i potenziali utenti costretti a vagare da servizio sanitario all’altro, spesso senza trovare risposte se non di tipo farmacologico. I disturbi d’ansia, le crisi depressive, la violenza sulle donne e in genere quella familiare, il bullismo, i disturbi alimentari e sessuali oggi sono una vera e propria emergenza sociale. Spesso la medicina di base diventa la frontiera su cui ricade la gestione di situazioni complesse dal punto di vista sociale e psicologico. Ecco perché il pronto soccorso psicologico intende lavorare accanto e in collaborazione con i medici di base al fine, da un lato, di alleviare quest’ultimi da incombenze che non le sono proprie e, dall’altro, rispondere efficacemente alle richieste di aiuto degli utenti. Altro posto di frontiera spesso diventa il pronto soccorso degli ospedali il quale per la sua organizzazione e specificità è impossibilitato a rispondere a richieste di disagio psicologico. Ecco perché, ha sottolineato il dott. Mariano Indelicato, coordinatore del servizio insieme alla dott.ssa Martina Di Stefano, alla dott.ssa Tina Di Primo e al dott. Tommaso Careri, “il Pronto Soccorso Psicologico diventa un servizio in grado di decongestionare i servizi pubblici sanitari come i Pronto Soccorso, i Servizi Psichiatrici di Diagnosi e Cura e i Centri di Salute Mentale. L’aiuto istituzionale è necessario in quanto i servizi presenti sul territorio non possono essere in grado, per le loro dimensioni numeriche, di rispondere alle innumerevoli richieste provenienti dal territorio.

Da ricerche statistiche effettuate, la popolazione che presenta sintomi nelle aree dei disturbi d’ansia, crisi depressive, vittime di violenza in famiglia, vittime di violenze sessuali, vittime di stalking, disturbi sessuali, disturbi alimentari, vittime di bullismo nelle tre provincie scelte sono 616.440 pari al 32,4% degli abitanti. Dati questi numeri. è evidente la necessità di nuovi servizi che non nascono in contrapposizione, ma in rete con i servizi già presenti sul territorio. E’ il caso del pronto soccorso psicologico che costituirà un nuovo centro di intervento e di ascolto alle esigenze di disagio del territorio”. Il sindaco Pogliese nel congratularsi per l’iniziativa che vede protagonista la città di Catania ha dichiarato che “la sua amministrazione attenta a tutti i progetti che possono contribuire a porre l’attenzione ai problemi sociali presenti nel territorio catanese, terrà in particolare considerazione il nuovo servizio che inorgoglisce una città per essere stata scelta come prima siciliana e seconda in Italia”. Salvo Pogliese, inoltre, non ha mancato di sottolineare, inoltre, che “darà tutto il suo appoggio affinchè lo stesso servizio possa crescere sempre di più”. Nel corso della serata, inoltre, a cui ha partecipato anche il sindaco di Linguaglossa Salvatore Puglisi, è stata data lettura di una missiva del presidente dell’Ordine provinciale degli Psicologi di Catania dott. Fulvio Giardina che ha sottolineato come “ si tratta di una iniziativa attuale e di grandissimo spessore, che riesce a cogliere i nuovi bisogni di salute che i nostri concittadini da tempo esigono”. Il presidente dell’ordine psicologi ha, inoltre, auspicato che “questo questo Pronto Soccorso Psicologico, un’unica iniziativa in Sicilia, venga apprezzato dall’amministrazione regionale, che – come è noto- con l’autonomia di cui gode può sostenerlo a tutela del benessere di tutti i cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo rossa a Catania, scuole chiuse martedì 12 novembre

  • Ferlito, il figlio del boss "perdente" e la 'Ndrangheta: "Il porto di Catania non è buono"

  • Fungo porcino record trovato alle pendici dell'Etna: 4,3 chili

  • Estorsione al titolare di un camion dei panini: cinque arrestati

  • Meteo: in arrivo piogge e raffiche di vento su Catania

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse ad Acireale

Torna su
CataniaToday è in caricamento