Proposta di ampliamento della carreggiata lato Est piazza Lincoln

Il primo passo sarebbe quello di eliminare l’area pedonale, situata nei pressi della curva per immettersi sul viale Sanzio, nata dopo la rimozione di un distributore di benzina

L'ampliamento della carreggiata del lato est di piazza Abramo Lincoln, al posto del sito dove sorgeva la stazione di servizio, per attivare quel piano di mobilità indispensabile all'intero territorio. E' il progetto presentato dal capogruppo “Salvo Pogliese Sindaco”, Luca Sangiorgio, attraverso una mozione approvata dal consiglio comunale lo scorso 28 gennaio.

“Parliamo di uno dei principali snodi di Catania- afferma Sangiorgio- a pochi passi da via Giuffrida e da corso delle Province. Qui nelle ore di punta la mobilità va in tilt e si formano code chilometriche. Come se non bastasse nel rione sono presenti tante attività commerciali, scuole e il Tribunale del Lavoro di Catania con la conseguenza che i posteggi a disposizione non bastano per una così copiosa utenza. La mia iniziativa- continua Sangiorgio- ha trovato immediatamente il supporto dei consiglieri della circoscrizione di 'Borgo-Sanzio, Orazio Grasso e Maria Concetta Ginardi, e per questo desidero ringraziarli personalmente”.

Il primo passo sarebbe quello di eliminare l’area pedonale, situata nei pressi della curva per immettersi sul viale Sanzio, nata dopo la rimozione di un distributore di benzina. Spazio oggi interdetto al traffico, che inevitabilmente restringe la carreggiata e provoca lunghe code.

“Si tratta di un’area assolutamente inutile visto che nessun pedone la utilizza ed è perennemente circondata dalle solite auto posteggiate lì per intere settimane- dichiara il consigliere della municipalità di Borgo-Sanzio Orazio Grasso- rimuovere fioriere e marciapiedi da qui avrebbe l’effetto immediato di ampliare la corsia, evitare le lunghe code e migliorare la vivibilità di un’area che da via Renato Imbriani arriva fino a via Vincenzo Giufrida; quest’ultima una delle principali porte d’accesso alla città”.

Nella mozione presentata ed approvata dal consiglio comunale si chiede che, una volta eliminato l'inutile marciapiede nella parte est di piazza Abramo Lincoln, venga allargata la corsia e successivamente divisa in due carreggiate da uno spartitraffico. In questo modo, coloro che provengono da corso delle Province, potrebbero immettersi sulla corsia sinistra per raggiungere via Torino o via Renato Imbriani. Al contrario, la corsia destra consentirebbe alle auto di transitare per il viale Sanzio. In alternativa, qualora questo progetto fosse irrealizzabile, il capogruppo Salvo Pogliese Sindaco al comune ed i consiglieri della terza municipalità, Grasso e Ginardi, chiedono la realizzazione di un posteggio per scooter e moto al posto dello spazio protetto.

“Si tratta- afferma la consigliera Ginardi- di piccole ma importanti opere per evitare quelle manovre pericolose che provocano più di un problema al traffico di piazza Lincoln. I cambiamenti in questo territorio ci saranno e investiranno molti aspetti del decoro e della vivibilità del quartiere”.

Potrebbe interessarti

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Catania, i 15 eventi del week-end: Festa dell'arancino, Sagra del pane condito, Noah LIVE

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Incidente stradale a Bronte, un morto: traffico bloccato sulla statale 284

  • Topo d'appartamento preso dai "Falchi" in viale Mario Rapisardi

  • Latitante si nascondeva grazie ad un buco in garage

Torna su
CataniaToday è in caricamento