giovedì, 24 aprile 15℃

Stipendi non pagati: protesta dei Vigilantes della "Extraurbana"

Stipendi in ritardo, licenziamenti illegittimi, previdenza complementare non pagata. I lavoratori dell'Istituto di Vigilanza Extraurbana tornano ancora a protestare e chiedono l'intervento della Prefettura

Redazione13 settembre 2012

Stipendi in ritardo, licenziamenti illegittimi, previdenza complementare non pagata. I lavoratori dell'Istituto di Vigilanza Extraurbana tornano ancora a protestare e chiedono l'intervento della Prefettura.

"Ai lavoratori - spiega Paolo Spagnolo, responsabile del settore Vigilanza Fisascat Cisl - non sono ancora state pagate le spettanze del mese di giugno 2012; compresa 13° e 14° mensilità; non è stata pagata la quota per la previdenza complementare; si sono fatti licenziamenti illegittimi per risolvere maldestramente perdite di commesse".

"Sono rimaste inevase le nostre reiterate richieste di incontro - denuncia Spagnolo - e l'azienda è del tutto assente latitante. Ecco perché chiediamo nuovamente l'intervento della Prefettura, per trovare una soluzione ai mancati pagamenti delle retribuzioni".

Annuncio promozionale

Paolo Spagnolo
proteste
stipendi
vigilantes

Commenti