Il questore Francini lascia Catania, il sindaco: "La città lo ringrazia"

Dopo l'addio del capo della Mobile Salvago, in direzione Napoli, anche Francini sarà destinato a un altro incarico

Il Questore Francini lascia Catania. La decisione è stata presa dal ministero dell'Interno e si tratta di un altro addio in poco tempo. Il capo della Mobile Antonio Salvago ha, di recente, salutato Catania e adesso anche il questore, insediatosi nel gennaio 2018, lascerà la città etnea.

La destinazione potrebbe essere la sua città di origine: Napoli. Infatti, secondo alcune indiscrezioni pubblicate sulla stampa locale, sembrebbe in lizza per un posto nella città partenopea con Alessandro Giuliano, figlio del capo della mobile di Palermo Boris ucciso dalla mafia. Nel frattempo il nuovo capo della mobile etnea è un altro napoletano, Marco Basile.

E' arrivato il saluto del sindaco Pogliese al questore: “La città di Catania e la sua provincia ringraziano sentitamente il questore Alberto Francini per l’efficace azione di tutela della sicurezza dei cittadini, prestata con alto livello professionale, come testimoniano le numerose azioni investigative nella lotta al crimine e di garanzia dell’ordine pubblico. In un anno e mezzo alla guida della questura etnea, il dottore Francini ha dato concreta testimonianza di essere un servitore dello Stato competente e determinato nel sostegno alla legalità. Gli auguriamo ogni fortuna professionale nello svolgimento degli altri incarichi che verrà chiamato a svolgere, nell’interesse della collettività”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

  • Centro storico, la polizia mette i sigilli al pub "Area 51"

  • Cosa fare a Catania, i 15 eventi del week-end: Polpette in Festival, Sagra dei Fritti, Festa del Fungo Porcino

Torna su
CataniaToday è in caricamento