I Radicali a Piazza Lanza: "Serve riforma dell'ordinamento penitenziario"

Ieri tappa a Catania al carcere di Piazza Lanza, come ogni Ferragosto da diversi anni a questa parte

"Le criticità delle carceri sono legate alla mancanza di una riforma del sistema giustizia e dell'ordinamento penitenziario, che certo non sono la panacea di tutti i mali ma potrebbero aiutare. Invece nessuno dei Governi né di destra né di sinistra pongono al tema la giusta attenzione. Il motivo? E' un tema che non porta consensi elettorali evidentemente". A dirlo è Donatella Corleo dei Radicali che oggi insieme a una delegazione del partito ha visitato il carcere Ucciardone di Palermo. Un'iniziativa dal titolo 'Ferragosto in carcere', promossa con l'Osservatorio carcere dell'Unione delle Camere penali e che vede impegnati in tutta Italia 278 tra dirigenti e militanti, avvocati, parlamentari, garanti delle persone private delle libertà professionali. Settanta i luoghi di detenzione oggetto di sopralluoghi sino a domenica 18 agosto.

Ieri tappa a Catania al carcere di Piazza Lanza, oggi al Pagliarelli con Rita Bernardini, presidente di 'Nessuno Tocchi Caino' e membro del Consiglio generale del Partito Radicale. "Anche il Governo gialloverde non ha fatto nulla - ha aggiunto Corleo -. Il ministro Bonafede aveva annunciato la costruzione di nuovi istituti, ma non c'è traccia neppure di un progetto". Al contrario dall'amministrazione del Dap "abbiamo ricevuto grande attenzione, anche nell'organizzazione di queste visite. In questo possiamo dire che abbiamo registrato un decisivo passo avanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

  • Mineo, carabiniere di 34 anni si spara con la pistola d'ordinanza

Torna su
CataniaToday è in caricamento