Svaligia una villa a Ragalna: arrestato 22enne catanese

Il giovane, aiutato da altri complici in fase di identificazione, è partito da Catania con un' auto noleggiata il giorno prima

I carabinieri di Paternò hanno arrestato  il 22enne catanese Alessandro Cappadonna per furto aggravato in concorso. Nella notte tra sabato e domenica il giovane, aiutato da altri complici in fase di identificazione, è partito da Catania con un' auto noleggiata il giorno prima nel capoluogo etneo – una Toyota Yaris – col preciso scopo di svaligiare una villa in cia Paternò a Ragalna.

Cosa che peraltro gli era quasi riuscita se non fosse stato per le pattuglie dell’arma, intervenute sul posto grazie ad una telefonata in caserma di un vicino di casa, le quali dopo un lungo inseguimento sono riuscite a bloccare l’auto ed ammanettare il ladro.

La refurtiva, oggetti di valore ed alcuni elettrodomestici, è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari.  L'arrestato, in attesa della direttissima, è stato relegato ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cannizzaro, paziente ringrazia chirurghi e infermieri regalando 10 televisori al reparto

  • Poste Italiane cercano portalettere anche a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento