Aveva rapinato il titolare di un distributore di carburanti: condannato

Il malvivente, il 19 settembre 2017, dopo aver seguito fino a Belpasso il titolare 78enne del distributore “IP” di corso Italia a Paternò, armato e con il volto travisato da passamontagna, lo costrinse, percuotendolo, a consegnargli l’incasso giornaliero

Il malvivente, il 19 settembre 2017, dopo aver seguito fino a Belpasso il titolare 78enne del distributore “IP” di corso Italia a Paternò, armato e con il volto travisato da passamontagna, lo costrinse, percuotendolo, a consegnargli l’incasso giornaliero equivalente a 3.100 euro in contanti.

Grazie alle indagini svolte dai carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Paternò e della locale Stazione, il giovane fu identificato e sottoposto, nell’aprile 2018, a misura cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale etneo.

La scorsa notte i carabinieri si sono presentati nell’abitazione del 28enne Davide Nicolosi, dov’era stato relegato agli arresti domiciliari dopo la custodia in carcere, per eseguire un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania a seguito della condanna ad anni 2 e mesi 8 di reclusione, disposta poiché ritenuto colpevole di rapina aggravata. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Catania piazza Lanza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giro di Sicilia 2019, 4 tappe in programma: conclusione sull’Etna

  • Cronaca

    Nascondeva la pistola in lavanderia, fermato affiliato al clan Cursoti Milanesi

  • Cronaca

    San Cristoforo, via Mulini a Vento: scoperto un deposito di auto rubate

  • Cronaca

    Il Comune cerca sponsor per realizzare il solarium di piazzale Sciascia

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia, tra gli arrestati anche il cantante neomelodico Andrea Zeta

  • Dalla musica neomelodica di Zeta agli affari del clan Santapaola: l'ascesa della famiglia Zuccaro

  • La sicurezza alla Ecs Dogana: Andrea Zeta “il saggio” e il “crollo” del fratello Rosario

  • Clan Santapaola-Ercolano, 14 arresti: imponevano anche la sicurezza nei locali

  • Paura in una scuola di Gravina ma era un inseguimento dei carabinieri

  • Diverbio tra automobilisti, minacce e danneggiamento: padre e figlio indagati

Torna su
CataniaToday è in caricamento