Criminalità catanese, 22° posto con 49.370 reati nella classifica de Il Sole 24 Ore

Il Sole 24 Ore mette in fila le provincie italiane per numero di reati commessi nel 2010. Con un totale di 49.370 reati, Catania si posiziona al 22° posto

Il Sole 24 Ore mette in fila le provincie italiane per numero di reati commessi nel 2010 e il risultato non è certo lusighiero per il capoluogo etneo. Con un totale di 49.370 reati, Catania si posiziona al 22° posto.

A livello nazionale, il quadro che emerge dal consuntivo 2010 si presenta assai differenziato nelle singole aree del Paese. Ad "aggiudicarsi" il primato dell'allarme è Milano che ha sia il maggior numero di delitti denunciati (275mila) sia la maggiore incidenza sulla popolazione (6.948 ogni 100mila abitanti). Per volumi complessivi la seguono altre grandi come Roma, Torino, Napoli (tutte sopra quota 125mila).

Ma ritornando ai numeri "neri" di Catania, ecco i dati per i singoli reati. Per quanto riguarda i furti in casa, la provincia catanese si classifica al 59° posto con 2636 casi. Primo posto con 8345 furti di auto. 59° posto con 926 borseggi. 83° posto con 1244 truffe e frodi informatiche. "Ottime" posizioni anche per rapine e scippi: con 1182 rapine e 815 scippi, si posiziona al secondo posto lasciando il triste primato a Napoli.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Scopre di essere incinta poco prima di partorire: ma la bambina muore

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento