La reliquia di Sant'Agata nelle zone colpite dal sisma di Santo Stefano

Alle popolazioni colpite dal sisma sarà devoluta la raccolta della Messa Pontificale del 5 febbraio. L'accesso alle zone più danneggiate è stato possibile grazie alla collaborazione dei carabinieri

Il reliquiario con il braccio di Sant'Agata, Patrona di Catania, è stato portato a Fleri e a Pisano, le due frazioni di Zafferana Etnea, colpite dal terremoto di Santo Stefano, e nelle parrocchie delle due comunità, quella della Madonna del Rosario e quella di San Giuseppe. L'iniziativa è stata del parroco della Basilica Cattedrale di Catania, Mons. Barbaro Scionti, accompagnato dal Maestro del Fercolo, Claudio Consoli, e da alcuni collaboratori, che hanno preso parte alla preghiera del Rosario e alla celebrazione della Santa Messa. Alle popolazioni colpite dal sisma sarà devoluta la raccolta della Messa Pontificale del 5 febbraio. L'accesso alle zone più danneggiate è stato possibile grazie alla collaborazione dei carabinieri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Vergognosi! Perche’ non danno in beneficenza il denaro che ricavano rivendendo la cera e il denaro che ricavano nei 3 giorni di processione??? Quella sarebbe beneficenza vera non quella del pontificale!

  • Buongiorno Sono un prestatore certificato della banca italiana BNP. Offriamo prestiti finanziari a breve e lungo termine e rapidi investimenti a privati e imprese, con un periodo di rimborso da 1 a 25 anni e un basso tasso d'interesse del 3% annuo. L'importo del prestito è compreso tra 5000 e 15.000.000 di euro e la nostra procedura richiede solo 48 ore. Whatsapp: +33756899818 E-mail: alesinaalberto@gmail.com

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Appalto pulizia aeroporto, assolto Raffaele Lombardo

  • Cronaca

    Fronte comune dei sindaci per la superstrada Catania-Ragusa

  • Cronaca

    Giorni di "passione" per Salvini in Sicilia: atteso a Motta il 26

  • Incidenti stradali

    Incidente sulla A18, tir sbanda e finisce di traverso: traffico bloccato tra Giarre e Acireale

I più letti della settimana

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Trema la terra a Catania, terremoto di magnitudo 3.3 nello Jonio

  • Coniugi catanesi indebitati, Tribunale blocca decreto ingiuntivo di una finanziaria

  • Estortore del clan Santapaola arrestato a Misterbianco

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • Squadra mobile di Catania, tutti gli arresti della settimana

Torna su
CataniaToday è in caricamento