Ricorso ai test Medicina, anche a Catania il "tour" contro il numero chiuso

I legali dello studio legale Leone-Fell incontreranno gli studenti che hanno partecipato ai test di Medicina e Odontoiatria e spiegare loro i punti critici delle prove

Farà tappa a Catania il “Tour contro il numero chiuso” mercoledì 9 ottobre, alle 15,30 Plaza Hotel Catania, viale Ruggero Lauria 43.  Gli avvocati Francesco Leone e Simona Fell - soci fondatori dello studio legale Leone-Fell, il più grande studio d’Italia specializzato in Diritto amministrativo, percorreranno le principali città italiane per incontrare gli studenti che hanno partecipato ai test di Medicina e Odontoiatria e spiegare loro le principali irregolarità che hanno caratterizzato il test e come tutelarsi.


"Anche quest’anno, infatti, il test d’accesso per Medicina e Odontoiatria è stato inquinato da gravi irregolarità che hanno reso la procedura selettiva assolutamente non meritocratica! Ad accedere al corso di laurea infatti non saranno solo i più bravi e i più meritevoli ma anche una buona percentuale di “furbetti” che al test hanno barato e che adesso occuperanno il post di uno studente onesto", spiega la nota dei legali.

"In queste settimane - proseguono - sono migliaia le segnalazioni di irregolarità pervenute in studio, dall’uso di microauricolari e smartphone in aula alla presenza di domande errate o fuorvianti, dalla violazione dell’anonimato all’errato calcolo del fabbisogno, oltre a tutta una serie di illegittimità che sono tuttora in corso di verifica attraverso i verbali d’aula".

Per queste ragioni, e soprattutto per garantire il diritto allo studio, lo Studio Legale Leone-Fell ha dato il via al Tour contro il numero chiuso, l’unico tour pensato per permettere agli studenti di incontrare lo staff legale dello studio specializzato in Diritto amministrativo e che negli ultimi anni, come recita la nota, "ha consentito l’immatricolazione di oltre 3mila ragazzi a Medicina".

"C’è un’importante novità anche per chi è già iscritto in un altro corso di laurea, ovvero la possibilità di accedere a Medicina, ad anni successivi al primo, senza passare dal test, utilizzando i crediti formativi maturati nei corsi affini. Ideata dallo studio Leone-Fell, l’azione legale consente l’immatricolazione senza test e, grazie a una recente sentenza del Tar, con pochi esami convalidabili già superati", evidenzia la nota.

Le tappe del tour consentiranno agli avvocati di incontrare i potenziali ricorrenti per spiegare loro le campagne legali portate avanti dallo Studio e ai partecipanti del ricorso collettivo di conoscere i legali che lo patrocineranno. Sarà l’occasione per porre tutte le domande inerenti le modalità di partecipazione all’azione nonché conoscere i motivi del ricorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento