Trasporti: a Gravina arrivano i rimborsi spese destinati agli studenti

E' una misura che va a sostegno delle famiglie e del diritto allo studio

L'amministrazione comunale di Gravina, guidata dal sindaco Massimiliano Giammusso, rende noto che sono in liquidazione, presso la tesoreria comunale, le somme relative ai rimborsi delle spese di trasporto sostenute dagli studenti della scuola secondaria di secondo grado per l'anno scolastico 2018-2019. "Anche questa è una misura che va a sostegno delle famiglie e del diritto allo studio – ha commentato il primo cittadino – così come sosteniamo gli anziani e gli invalidi che possono ottenere gli abbonamenti gratuiti per le linee Ast. Stiamo lavorando inoltre al potenziamento e all'ampliamento delle linee Ast a servizio degli studenti gravinesi che quotidianamente si recano presso le scuole superiori che si trovano fuori dal nostro Comune".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le modalità del rimborso attualmente in liquidazione sono state illustrate dall'assessore con delega ai Trasporti e all'Istruzione Franco Licciardello. "I beneficiari che hanno scelto il pagamento tramite bonifico, indicando nell'istanza il proprio iban, riceveranno le somme entro pochi giorni sul proprio conto corrente. Tutti gli altri possono recarsi presso il Banco Popolare Siciliano, via Guglielmo Marconi, 12, negli orari di ricevimento (8.20-13.20; 14.30-16.00). Colgo l'occasione per ricordare che è in corso la procedura per la richiesta di abbonamento gratuito Ast per l'anno 2020 per gli invalidi. Possono inoltrare domanda i soggetti con invalidità accertata pari o superiore al 67 per cento, le richieste, corredate dalla documentazione richiesta, devono essere presentate entro e non oltre il 13 novembre 2019 – ha specificato l'assessore – i modelli di domanda sono disponibili sul sito istituzionale del Comune, presso l'Ufficio Relazioni con il pubblico o presso il Centro civico".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, a perdere la vita un motociclista di 39 anni

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Incidente lungo il viale Mediterraneo: perde la vita un motociclista

  • Operazione "Malupassu", gli imprenditori denunciano e i boss finiscono in manette

  • Spaccio di cocaina, in manette vigile urbano che girava in "Porsche"

Torna su
CataniaToday è in caricamento