Riposto, sequestrati 120 chili di sarde: donati in beneficienza

Il pesce trovato è novellame di sarda (bianchetto), la cui commercializzazione è vietata dalla normativa nazionale e comunitaria. Numerose lamentele sono arrivate dallo stesso ceto peschereccio

Oltre centoventi chilogrammi di novellame di sarda sono stati sequestrati nei giorni scorsi dai militari della Guardia Costiera.

L'attività trae origine da diverse segnalazioni che riportavano la presenza, nei mercati, di grandi quantità di pesce allo stadio giovanile, la cui cattura, detenzione e commercializzazione è vietata dalla normativa nazionale e comunitaria. Numerose lamentele sono arrivate dallo stesso ceto peschereccio. 

Il pesce trovato, conservato in ben 22 cassette di polistirolo, pronto per il trasporto e per la successiva commercializzazione, è stato sequestrato e il titolare di una società che opera nel settore denunciato. Il prodotto sequestrato è stato donato in beneficienza ad alcune parrocchie e istituti caritatevoli della provincia.   
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Ritrovata dai carabinieri la moto rubata al travel blogger messicano

Torna su
CataniaToday è in caricamento