Rissa a colpi di "spiedo" tra ex familiari: due arresti e una denuncia

L'uomo non si era mai rassegnato alla separazione, si è ripresentato nell’attività che la ex gestisce insieme al fratello a Riposto

I carabinieri di Riposto hanno arrestato un 55enne e un 43enne, e denunciato una donna di 51 anni, tutti del posto, poiché ritenuti responsabili di rissa e lesioni personali. Il 55enne, già destinatario di un provvedimento di ammonimento che gli impediva di avvicinarsi alla ex moglie, non essendosi mai rassegnato alla separazione, si è ripresentato nell’attività che la donna gestisce insieme al fratello a Riposto, per chiarire alcuni aspetti legati proprio alla rottura del loro matrimonio.

L’uomo, alzando i toni della discussione, divenuta alquanto offensiva, ha inasprito la ex che, con l’aiuto del fratello, ha iniziato a rispondere per le rime finché non si è giunti allo scontro fisico tra i due ex cognati, uno armato di bastone e l’altro di “spiedo” (prodotto che il 43enne ha in vendita nel proprio esercizio commerciale), e la donna che non ha disdegnato di partecipare alla contesa. Solo il provvidenziale intervento dei carabinieri, avvertiti al telefono da alcuni passanti, ha evitato che la rissa potesse avere conseguenze ben più gravi. I due uomini, medicati sul posto dai sanitari del “118”, sono stati riscontrati affetti da “traumi e escoriazioni facciali e agli arti superiori e inferiori”, mentre la donna è stata trasportata all’ospedale di Acireale, oltre che per le contusioni e le abrasioni, perché accusava un forte dolore al torace. Gli arrestati, assolte le formalità di rito, sono stati relegati agli arresti domiciliari, misura confermata dal giudice per le indagini preliminari del tribunale etneo in sede di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Scoperto arsenale, era nascosto in serbatoi sotterrati vicino al lido Le Capannine

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

  • Ragazze picchiano le compagne di scuola e diffondono il video sui social

  • Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento