Rissa alla villa Comunale per gelosia tra donne: denunciati in 4

I carabinieri di Vizzini hanno identificato e denunciato quattro cittadini romeni, due donne di 33 e 28 anni e due uomini di 36 e 50 anni

I carabinieri di Vizzini hanno identificato e denunciato quattro cittadini romeni, due donne di 33 e 28 anni e due uomini di 36 e 50 anni, poiché ritenuti responsabili di rissa. Sembra che tra le due donne non corresse buon sangue, presumibilmente per questioni di gelosia, tanto da indurle a litigare verbalmente dinanzi, oltre ai loro rispettivi accompagnatori, alle numerose famiglie con bambini presenti all’interno di villa Margherita. Disputa che nel volgere di pochi minuti si è trasformata in reciproche percosse che hanno coinvolto, in una vera e propria rissa anche i loro uomini. Tra il fuggi fuggi generale dei presenti, spaventati soprattutto per l’incolumità dei bambini, qualcuno ha avuto il sangue freddo di chiedere aiuto ai carabinieri. I militari, giunti immediatamente sul posto, hanno diviso i contendenti ristabilendo l’ordine all’interno dei giardini pubblici. I quattro, accompagnati in caserma sono stati identificati e denunciati all’Autorità Giudiziaria. Solo il 50enne ha avuto la necessità di ricorrere alle cure della locale guardia medica per una tumefazione al labbro e una ferita lacero contusa al volto, lesioni guaribili in una decina di giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Amazon annuncia l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento