Salute della donna, "open week" e incontro con gli studenti

Gli altri appuntamenti si terranno presso i consultori di Pedara e di Sant'Agata Li Battiati il 17 aprile e presso il consultorio di Tremestieri Etneo il 18 aprile

Nell'ambito delle iniziative programmate per la “open week” dedicata alla salute della donna organizzata dal Distretto sanitario di Gravina di Catania in collaborazione con il Comune di Pedara, stamani, presso l'Expo di Pedara, gli operatori dell’Asp di Catania Daniela Ingannè (endocrinologa), Luisa Gitto (ginecologa) e Alfia Raciti (psicologa), hanno incontrato i giovani studenti degli istituti “Concetto Marchesi” e “Rocco Chinnici” di Pedara.

Hanno aperto l'incontro il direttore del distretto Carmelo Sambataro e l'assessore alle Pari Opportunità e alla Sanità Marina Consoli. "Siamo fieri e orgogliosi che il nostro lavoro possa proiettarsi al di fuori delle mura del distretto - ha esordito Carmelo Sambataro – da open day a open week, gli incontri sono stati un'occasione per sensibilizzare non solo le donne ai temi della promozione e prevenzione della salute, ma tutta la popolazione, soprattutto le nuove generazioni. Il distretto di Gravina di Catania è stato fra i pochi ad aver realizzato questo evento di sanità attiva che speriamo ci ripaghi in termini di prevenzione". "Incontriamo oggi i giovani perché la donna è al centro dell'attenzione, ma sopratutto del bisogno. La donna è indispensabile per l'uomo perché nutre sentimenti, bisogni, aspettative, ma spesso utilizzata e manipolata. Manca di base il valore del rispetto, non solo della donna, ma nella reciprocità dei rapporti. Per questo oggi parliamo anche di sessualità – ha commentato Alfia Raciti, psicologa dell'Asp di Catania – un servizio di sensibilizzazione e di ascolto soprattutto, che svolgiamo sul territorio del Distretto di Gravina tutti i martedì pomeriggio a San Giovanni La Punta presso lo sportello giovani e presso le istituzioni scolastiche con lo sportello itinerante".

"La promozione della salute della donna, come tante altre iniziative rivolte al genere femminile, sono molto importanti per la nostra amministrazione – ha affermato Marina Consoli, assessore alle Pari Opportunità e alla Sanità del Comune di Pedara – Collaboriamo da ormai quattro anni all'iniziativa promossa dal Distretto, consentendo alla nostra Comunità di usufruire di consulenze, controlli e screening gratuiti ginecologici e, novità rispetto alle precedenti edizioni, anche oncologici".

 Gli ultimi appuntamenti in calendario sul territorio etneo si terranno presso i consultori di Pedara e di Sant'Agata Li Battiati domani 17 aprile e presso il consultorio di Tremestieri Etneo il 18 aprile.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare fai-da-te: alcuni consigli

  • Abbronzatura: consigli per esaltarla

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Potassio: benefici ed alimenti nei quali trovarlo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Catania 2.0: "Quanto ha speso il Comune per la visita del ministro?"

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento