San Cono, migranti picchiati: resta grave il 16enne pestato da tre italiani

Rimane in prognosi riservata il 16enne di origini egiziane picchiato violentemente con una mazza. Dopo un intervento chirurgico al cranio effettuato all'ospedale Garibaldi Nesima, il giovane rimane in prognosi riservata. Aperta un'inchiesta sull'accaduto

Rimane in prognosi riservata il 16enne egiziano picchiato violentemente a San Cono da tre italiani. Il giovane, insieme ad altri due connazionali è stato colpito con una mazza per futili motivi. Ricoverato d'urgenza all'ospedale Garibaldi- Nesima è stato operato e sottoposto - cosi come riporta l'Ansa - a "un intervento di svuotamento ematologico al cranio e si trova in stato di coma farmacologico". Da una recente Tac l'ospedale comunica che "si riscontra che l'ematoma è stato completamente rimosso. Oggi il paziente verrà sottoposto a valutazione neurologica". La prognosi resta riservata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri due giovani egiziani, di 16 e 17 anni hanno riportato lesioni guaribili in 5 giorni. Sull'accaduto la procura di Caltagirone ha aperto un'inchiesta, anche grazie alle immagini di un video che riprende la terribile aggressione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Sicilia 15 nuovi casi di Coronavirus, nessun focolaio: quattro casi a Catania

  • Coronavirus, famiglia positiva a Librino: l’Asp sta ricostruendo i movimenti dei 4 componenti

  • Sidra, giovedì 16 luglio sospesa erogazione idrica in un'ampia area di Catania

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento