Blitz antidroga a San Cristoforo, operazione "Stella cadente": 37 arresti

Scoperta un’organizzazione criminale dedita alla vendita al minuto di sostanze stupefacenti in una delle zone cittadine storicamente controllata dalla famiglia mafiosa dei “Santapaola” e gestita, sino al gennaio 2017, dal clan dei “Nizza”

Oltre 150 carabinieri del comando provinciale di Catania, dalle prime ore del mattino, stanno eseguendo un provvedimento restrittivo a Catania, Caltanissetta e Ragusa emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale etneo su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 37 soggetti, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione finalizzata al traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini, condotte dalla compagnia dei carabinieri di piazza Dante hanno consentito di accertare l’esistenza di un’organizzazione criminale dedita alla vendita al minuto di sostanze stupefacenti in una delle zone cittadine storicamente controllata dalla famiglia mafiosa dei “Santapaola” e gestita, sino al gennaio 2017, dal clan dei “Nizza”.

In aggiornamento

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Tar, finanzieri perquisiscono lo studio del giudice Trebastoni

  • Incidenti stradali

    Lo schianto contro un palo mentre va al lavoro, l'incidente di Misterbianco: la vittima è un 25enne

  • Cronaca

    Guardia medica di Vizzini, la denuncia: "Nessuna aggressione al medico"

  • Cronaca

    Sisma di S. Stefano, incontro pubblico sullo stato degli interventi

I più letti della settimana

  • Incidente in via Palermo, scontro tra scooter e auto: muoiono due ragazzi

  • La proposta in aeroporto: "Mi vuoi sposare?", ma lei rifiuta e scappa

  • Luca Cardillo non ce l'ha fatta: tantissimi lo ricordano su Facebook

  • Lo schianto contro un palo mentre va al lavoro, l'incidente di Misterbianco: la vittima è un 25enne

  • Incidente mortale sulla Catania-Messina: sono tre le vittime

  • Il tragico incidente di via Palermo, le vittime sono due giovani cugini

Torna su
CataniaToday è in caricamento