San Giorgio e Zia Lisa, trovate armi rubate a Roma e Scicli

Le armi, in buono stato di conservazione, nei prossimi giorni saranno inviate al Ris di Messina per gli opportuni esami tecnico-balistici che potrebbero stabilirne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi

I carabinieri del nucleo radiomobile del comando provinciale di Catania, al termine di una attività info-investigativa, ieri sera hanno perquisito due stabili abbandonati, nella Stradale San Teodoro e in via Zia Lisa.

Hanno così trovato e sequestrato armi nascoste in alcuni anfratti coperti ad arte da detriti cementizi. Precisamente una pistola semiautomatica marca WALTHER calibro 7.65 completa di caricatore contenente 4 cartucce, risultata rubata a Roma il 3 settembre del 2009. Una pistola semiautomatica marca CZ 75 SP – modello SHADOW completa di caricatore contenente 7 cartucce, risultata rubata a Scicli (RG) il 19 marzo del 2013. Le armi, in buono stato di conservazione, nei prossimi giorni saranno inviate al Ris di Messina per gli opportuni esami tecnico-balistici che potrebbero stabilirne l’eventuale utilizzo in pregressi episodi criminosi.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare fai-da-te: alcuni consigli

  • Abbronzatura: consigli per esaltarla

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Potassio: benefici ed alimenti nei quali trovarlo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Catania 2.0: "Quanto ha speso il Comune per la visita del ministro?"

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento