San Giovanni La Punta: rapina in villa, caccia a una banda di tre uomini

Sabato sera, a San Giovanni La Punta, nella villa abitata da due coniugi anziani, tre uomini hanno scardinato la porta-finestra e sono entrati nell'immobile: il bottino è stato di 1500,00 euro e i malviventi sono fuggiti

Ritornano le rapine in villa. Sabato sera, a San Giovanni La Punta, nella villa abitata da due coniugi anziani, tre uomini hanno scardinato la porta-finestra e sono entrati nell'immobile. Marito e moglie si trovavano in una tavernetta al piano inferiore dell'abitazione, quando hanno sentito dei rumori provenire dalle stanze del piano superiore.

Il marito, salito per controllare, si è ritrovato davanti i tre ladri che lo hanno immobilizzato. Alla fine, il bottino è stato di 1500,00 euro. L'uomo è stato lasciato a terra e i malviventi sono fuggiti con la refurtiva a bordo di una macchina bianca.

I carabinieri della compagnia di Gravina e i Vigili urbani di San Giovanni La Punta sono intervenuti sul posto, raccogliendo le testimonianze dei coniugi.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento