Controlli a San Pietro Clarenza, immobili senza concessione edilizia

Venticinque sono stati i soggetti a vario titolo denunciati all’Autorità giudiziaria e tre sono stati gli immobili sequestrati

Controlli nel territorio di San Pietro Clarenza da parte della sezione di polizia giudiziaria dei carabinieri. Obiettivo: verificare e reprimere abusi edilizi perpetrati nel comune etneo. Venticinque sono stati i soggetti a vario titolo denunciati all’Autorità giudiziaria e tre sono stati gli immobili sequestrati per i quali erano ancora in corso lavori di costruzione.

Gli illeciti che i militari hanno accertato riguardano la realizzazione ex novo di manufatti in assenza di concessione edilizia, oggi permesso di costruire, sopraelevazioni, aumenti di cubatura e modifiche ai locali tecnici, come cantinati e sottotetti, tali da renderli piani residenziali ed abitabili.

Alcuni di essi erano dotati di tutti i confort, arredati ed abitati. Tutto ciò in violazione delle norme urbanistiche, di quelle relative alle costruzioni in zona sismica e per le opere in conglomerato cementizio. Sono in corso ulteriori accertamenti anche al fine di appurare eventuali responsabilità degli organi deputati al controllo del territorio.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Elezioni europee, affluenza ore 12: dato provinciale in lieve calo

  • Cronaca

    La polizia postale contro la criminalità online, La Bella: "Prima di ogni 'click' usiamo la testa"

  • Cronaca

    Elezioni europee: come si vota, le liste e i candidati

  • Politica

    Revisori "a gamba tesa" sull'amministrazione: una nota evidenzia "irregolarità"

I più letti della settimana

  • Borgo, scende in strada e si dà fuoco: è in gravi condizioni

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Estorsione ai danni dei dipendenti: arriva interdizione titolare del distributore "Esso"

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

Torna su
CataniaToday è in caricamento