San Pietro Clarenza, serra di marijuana in casa: arrestati due fratelli

I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 14 piante, due lampade alogene, due ventole di raffreddamento e una confezione di fertilizzante utilizzato per la coltivazione dello stupefacente

I carabinieri di Camporotondo Etneo hanno arrestato due fratelli per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e ricettazione.

Ieri sera i militari hanno fatto irruzione nell’abitazione dei due, sorprendendoli mentre erano intenti ad annaffiare diverse piantine all’interno di una serra adibita alla coltivazione di cannabis indica.

I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 14 piante, due lampade alogene, due ventole di raffreddamento e una confezione di fertilizzante utilizzato per la coltivazione dello stupefacente, nonché tre archi marca “Hoit” con 120 frecce in carbonio, rubati il 2 novembre 2012 all’interno del Club Arcieri di Camporotondo Etneo.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento