Il 6 settembre sciopero generale: mezzi di trasporto pubblico a rischio

In occasione dello sciopero generale, organizzato dalla CGIL contro la manovra governativa, è probabile che vengano coinvolti anche i mezzi di trasporto pubblico e ferroviario

Manifestazione CGIL in Piazza

In occasione dello sciopero generale di martedì 6 settembre 2011, organizzato dalla CGIL contro la manovra governativa, è probabile che vengano coinvolti anche i mezzi di trasporto pubblico locale e ferroviario causando caos e disagio ai cittadini.

Intanto i catanesi aderenti alla Cgil hanno già iniziato una mobilitazione con iniziative di sensibilizzazione e di protesta lungo il litorale della Playa.

"Questo sciopero è necessario per combattere la manovra varata dal governo il 13 agosto. Una manovra ingiusta che aumenta le tasse sui redditi da lavoro dipendente e sulle pensioni, sui redditi medio-bassi e su quelli che le hanno sempre pagate - informa attraverso una nota la CGIL - una manovra che vuole cancellare le festività del 25 aprile del 1° Maggio e del 2 giugno per cancellare la memoria storica del nostro Paese. Nessuno può cancellare e soprattutto questa destra il 25 aprile festa della liberazione dalla dittatura e dal nazi-fascismo che è costata e ancora oggi costa numerose vittime".

 


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • Bomba davanti a distributore tabacchi, identificata la vittima: 19enne incensurato e studente

Torna su
CataniaToday è in caricamento