Scossa di terremoto di magnitudo 3.6 in provincia

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata avvertita in provincia di Catania nella tarda serata. La scossa è stata registrata 23 minuti dopo la mezzanotte

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 è stata avvertita in provincia di Catania nella tarda serata. La scossa è stata registrata 23 minuti dopo la mezzanotte. Secondo i primi rilievi dell’Ingv, l’evento ha avuto una profondità di 9 km.

La scossa è stata distintamente avvertita dalla popolazione. La scossa è stata seguita poco dopo da un’altra di magnitudo 2. I comuni entro una fascia di 10 km dall’epicentro sono Bronte e Maletto.
L’epicentro è stato nell’area di Bronte, tra il parco nazionale dell’Etna e quello dei Nebrodi. Giovedì mattina una nuova eruzione lampo dell’Etna aveva sorpreso gli abitanti. Un’eruzione giudicata anomala.

In queste stesse ore è anche in corso uno sciame sismico significativo al nord in provincia di Parma. In serata un forte terremoto ha colpito anche il Canada

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento