Seconda scossa di terremoto tra Siracusa, Catania e Ragusa

Nelle province di Siracusa, Catania e Ragusa si è verificata un'altra scossa sismica a distanza di una settimana. L'evento di ieri è stato di magnitudo 3.1 della scala Richter

Scosse sismiche

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 31 agosto, una scossa sismica è stata lievemente avvertita dalla popolazione nelle province di Siracusa, Catania e Ragusa.

Le località prossime all’epicentro sono i comuni di Monterosso Almo, Vizzini, Buccheri, Licodia Eubea, Chiaramonte Gulfi. Si è trattato di un terremoto piuttosto superficiale ad una profondità di appena 4.8 km.

Dalle verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone o cose. Secondo i rilievi registrati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l’evento sismico si è verificato alle ore 18.33 di ieri con magnitudo 3.1.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scossa è il secondo evento sismico nel giro di una settimana, infatti, il 25 agosto scorso era stato registrato un altro lieve terremoto di magnitudo 2.1 della scala Richter.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento