Scuole chiuse ad Aci Castello per allerta meteo

Il sindaco di Aci Castello Carmelo Scandurra ha disposto la chiusura delle scuole per la giornata di domani 11 novembre

Il sindaco di Aci Castello Carmelo Scandurra ha disposto la chiusura delle scuole per la giornata di domani 11 novembre e invita tutta la cittadinanza a: limitare gli spostamenti, in particolare con veicoli privati, a quelli strettamente necessari; rispettare le norme comportamentali di autoprotezione da adottare dai cittadini residenti e fluttuanti in caso di comunicati meteo avversi nonché durante i fenomeni piovosi.

In particolare il primo cittadino invita a prestare la massima attenzione nelle zone indicate più a rischio: via Empedocle, via Vigo, via Litteri anello interno, via Parafera e rotonda via Napoli, via Vittorio Emenuele Orlando, la scogliera tratto compreso tra Punta Aguzza e via Mollica, lungomare Cristoforo Colombo e traverse adiacenti, nonché nelle zone attraversate da torrenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono, infatti, previste forti mareggiate lungo le coste esposte; precipitazioni diffuse e persistenti a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento