Si procura una ferita per evadere dai domiciliari

Protagonista un 25enne che è stato raggiunto dai carabinieri al pronto soccorso dove è stato arrestato

Pur di evadere dai domiciliari e giustificare la propria assenza, si sarebbe procurato una piccola ferita a un dito della mano destra. Questa l'ipotesi dei carabinieri che hanno arrestato Filippo Storniolo, di 25 anni, per aver violato i domiciliari con l'obbligo di indossare il braccialetto elettronico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo due controlli dei militari l'uomo era risultato assente nella sua abitazione e soltanto in seguito è stato rintracciato nel pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele, dove si era recato per farsi medicare la ferita ritenuta di lieve entità. Così il giovane è stato ricondotto agli arresti domiciliari.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Coronavirus, in Sicilia si fermano i decessi: 4 nuovi casi a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento