Smaltimento rifiuti, la Sicula Trasporti sotto ispezione

Il prefetto ha disposto i controlli nelle sedi della società che gestisce il conferimento dei rifiuti da parte di 255 comuni della Sicilia orientale

È in corso l’attuazione di un accesso ispettivo disposto dalla Prefettura di Catania, ai sensi del Codice Antimafia presso la sede legale e le sedi operative (gli impianti di smaltimento ubicati in Contrada Coda Volpe e nella zona industriale e la discarica ubicata in località grotte San Giorgio) della società Sicula Trasporti s.r.l., operante nel settore dello smaltimento dei rifiuti. L’accesso è stato definito in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica. La società riceve il conferimento dei rifiuti da parte di 255 comuni della Sicilia orientale. Le operazioni sono coordinate dal Centro Operativo della Direzione Investigativa Antimafia di Catania e vengono svolte con la collaborazione della Questura e dei Comandi Provinciali del Carabinieri e della Guardia di Finanza di Catania. Negli accertamenti viene impegnato anche personale del locale Ispettorato Territoriale del Lavoro e della Polizia Ambientale della città Metropolitana di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • "Gli italiani scelgono Catania per il Natale 2019 e il Capodanno 2020"

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

  • Sequestro di beni all'ex reggente degli Ercolano: nel mirino anche il garage di via Cimarosa

Torna su
CataniaToday è in caricamento