Solarium, la lettera: "Caro sindaco, mia madre non potrà andare a mare"

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una lettrice, figlia di una persona che lei stessa definisce "molto malata" e che non potrà usufruire dei solarium dopo la decisione presa dal sindaco Salvo Pogliese di non procedere alla costruzione. 

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di una lettrice, figlia di una persona che lei stessa definisce "molto malata" e che non potrà usufruire dei solarium dopo la decisione presa dal sindaco Salvo Pogliese di non procedere alla costruzione

"Caro sindaco neo-eletto,

Da cittadina e da figlia non posso lamentarmi della Sua scelta relativa all'estate di quest'anno. Ha deciso che per molti non ci sarà un'estate...per coloro che non hanno abbastanza soldi per pagarsi il biglietto di entrata a Piazza Europa. Mia madre è molto malata e non può usufruire della spiagetta di San Giovanni li cuti! Il solarium degli altri anni era perfetto per noi e per moltissimi catanesi. Ora perché risparmiare su una cosa così importante? Ha detto che per pochi mesi non ne vale la pena.. (forse per lei che può permettersi i migliori lidi a Piazza Europa)..io credo che sarebbe stato intelligente installare i pali ad inizio giugno. Non occorre una Laurea. Solo rispetto per noi cittadini che paghiamo le tasse. La mia non è una sola voce...credo che in molti si lamenteranno del suo operato...anzi mancato operato. Grazie davvero della sua negligenza". 

La reazione alla lettera: un lido regala l'abbonamento per l'estate 2018

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo leggero decollato da Catania precipita: due morti

  • Precipita aereo leggero, morti il pilota esperto e un giovane allievo

  • Scoperto arsenale, era nascosto in serbatoi sotterrati vicino al lido Le Capannine

  • Duplice omicidio alla Piana di Catania, la confessione: "Sono stato io a sparare"

  • Duplice omicidio nell'agrumeto, l'accusato: "Mi avevano minacciato di morte"

  • Scogliera, trovato il cadavere di una donna: era scomparsa da casa

Torna su
CataniaToday è in caricamento