Mafia e droga, colpo al clan 'Cappello-Bonaccorsi': 6 arresti

Uno degli indagati per vantarsi della sua 'posizione economica' ha fotografato il proprio figlio, un neonato, nella sua culla coperto di banconote

Sei persone che gestivano tre importanti 'piazze di spaccio' nei rioni Pigno e Fossa dei leoni di Catania e a Francofonte, i cui proventi servivano anche a mantenere in carcere esponenti del clan Cappello-Bonaccorsi, sono state arrestate da carabinieri del capoluogo etneo. I militari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere - emessa dal gip su richiesta della Dda - che ipotizza a vario titolo i reati di associazione mafiosa e spaccio di sostanze stupefacenti.

Guarda il video

Uno degli indagati per vantarsi della sua 'posizione economica' ha fotografato il proprio figlio, un neonato, nella sua culla coperto di banconote. Le indagini sono nate da una costola dell'operazione 'Notti bianche' dei carabinieri della compagnia di Gravina di Catania su una banda specializzata in furti di bancomat e si sono avvalse di intercettazioni e dichiarazioni di pentiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gruppo gestiva un vasto spaccio di marijuana e cocaina ed era in possesso di armi da guerra. I destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere sono Alfredo Blancato, 37 anni, Sebastiano Miano, 26, Salvatore Musumeci, 26, Federico Silicato, 31, Sebastiano Castiglia, 32, Gaetano Spataro, 25

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento