Spaccio di droga e furti, cinque arrestati dalla Squadra mobile

Gli uomini della sezione catturandi nell'ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi hanno eseguito cinque arresti

  La Squadra mobile, nell’ambito dell’attività volta al rintraccio di soggetti destinatari di provvedimenti restrittivi,  ha tratto in arresto cinque persone Salvatore Mirabile, 62 anni, pregiudicato, agli arresti domiciliari, destinatario di ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso l'8 giugno 2018 dalla  Corte d’appello di Catania – ufficio esecuzioni penali, dovrà espiare la pena detentiva di 8 anni, per reati in materia di stupefacenti.

Giuseppe Bonnici, 53 anni, pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso  dal tribunale ordinario di Messina dovrà espiare la pena di un anno, cinque mesi e 16  giorni di reclusione per il reato di furto.

 Giovanni Scalogna, 42 anni, - pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dal tribunale ordinario di Catania dovrà espiare la pena di un anno,  8 mesi un giorno per il reato di furto. Daniele Torre, 33enne,pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dal tribunale ordinario di Catania – dovrà espiare la pena di 11 mesi e 28 giorni di reclusione, per reati in materia di stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 Tommaso Tirangolo, 51enne pregiudicato, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, emesso dal ribunale ordinario di Catania, dovrà espiare la pena di un anno e 8 mesi per reati in materia di stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Sicilia 15 nuovi casi di Coronavirus, nessun focolaio: quattro casi a Catania

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Sidra, giovedì 16 luglio sospesa erogazione idrica in un'ampia area di Catania

  • Coronavirus, famiglia positiva a Librino: l’Asp sta ricostruendo i movimenti dei 4 componenti

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento