Tre spacciatori di marijuana presi a Picanello in via Timoleone

Transitando in via Timoleone, a Picanello, i carabinieri avevano notato i tre disfarsi di un involucro, lanciato sotto un’autovettura parcheggiata

Giovanni di Prima, di 53 anni, Danilo Carmelo di Prima di 21 e Michele Sutera, di 22, sono finiti al carcere di Piazza Lanza con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio di droga. Transitando in via Timoleone, a Picanello, i carabinieri avevano notato i tre disfarsi di un involucro, lanciato sotto un’autovettura parcheggiata. Il movimento fulmineo però, non ha avuto buon esito. I militari hanno recuperato l’involucro contenente diversi grammi di marijuana.

In un borsello addosso a Michele Sutera, c'erano 220 euro, somma ritenuta provento dell’attività di spaccio. Il particolare nervosismo manifestato dai tre e la raccomandazione fatta dal padre al figlio di non rivelare ai carabinieri la loro reale dimora, hanno indotto quest’ultimi ad estendere la perquisizione nell’abitazione dei Di Prima, già comunque conosciuta. C'era infatti uno zaino contenente venti dosi della stessa sostanza stupefacente ed un bilancino di precisione con il materiale occorrente per il confezionamento delle dosi. La droga, il denaro e ilresto sono stati sequestrati, mentre i tre arrestati sono stati condotti nel carcere catanese di Piazza Lanza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Vedono la polizia e scappano a 150 chilometri orari, arrestati

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

Torna su
CataniaToday è in caricamento