Spaccio di hashish, gli arresti della squadra mobile nel rione Cibali

Insieme alla sostanza stupefacente, gli agenti hanno trovato e sequestrato denaro contante, ritenuto provento dell’attività illecita

La polizia ha arrestato Filippo Tonzuso (49 anni), Salvatore Tonzuso (23 anni), pregiudicato, in atto sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, Salvatore Messina (22 anni), Agostino Massimiliano Sozzi (19 anni), responsabili, in concorso tra loro, del reato di detenzione ai fini di spaccio di hashish.

Nella serata di ieri, la squadra mobile - sezione contrasto al crimine diffuso, nel rione Cibali, ha eseguito un controllo nell’abitazione del pregiudicato Salvatore Tonzuso. Una volta all’interno, gli agenti hanno notato un movimento sospetto: tre dei soggetti che erano nell’appartamento - vedendo entrare il personale tramite le telecamere esterne, strategicamente posizionate - erano già pronti per uscire sulla veranda esterna della casa che, tramite una rampa di scale, consentiva l’accesso alla terrazza sovrastante.

Insospettiti da quanto osservato, i tre soggetti, successivamente identificati per Filippo Tonzuso, Salvatore Messina e Agostino Massimiliano Sozzi, sono stati raggiunti e fermati in un punto della terrazza, totalmente privo di illuminazione, in prossimità del quale è stato trovato un ingente quantitativo di sostanza stupefacente del tipo hashish, dal peso di circa kg 1,900, che i tre soggetti erano pronti per disfarsene.

Insieme alla sostanza stupefacente, inoltre, gli agenti hanno trovato e sequestrato denaro contante, ritenuto provento dell’attività illecita. 

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Estate: piante da giardino e da terrazzo resistenti al caldo

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

  • Droga, racket e mafia: operazione della polizia stronca gruppo criminale

Torna su
CataniaToday è in caricamento