Stalking: perseguita e minaccia la ex moglie, agli arresti domiciliari

L'uomo, dopo 17 anni di matrimoni, non si era rassegnato alla fine della storia d'amore e, aveva iniziato a perseguitare con continue minacce, pedinamenti, insulti e violenze fisiche l'ex moglie

Un catanese è finito agli arresti domiciliari per stalking, nei confronti dell’ex moglie. L’uomo, dopo 17 anni di matrimoni, non si era rassegnato alla fine della storia d’amore e, aveva iniziato a perseguitare con continue minacce, pedinamenti, insulti e violenze fisiche l’ex moglie.

Era stata la ex consorte a denunciarlo, raccontando agli agenti del commissariato Borgo Ognina di Catania, le continue persecuzioni sul luogo di lavoro e nei pressi di casa da parte dell’uomo.

Gli agenti hanno, pertanto, proceduto all'esecuzione di una misura cautelare con sottoposizione agli arresti domiciliari a carico dell’uomo per atti persecutori nei confronti della moglie dalla quale si era separato dopo anni di matrimonio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Incidente stradale nell'incrocio tra via Umberto e via Musumeci: passeggino travolto da una macchina

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

Torna su
CataniaToday è in caricamento