Raffaele Stancanelli rimane Sindaco: "La cittá si sentirebbe tradita"

Come si prevedeva, Raffaele Stancanelli ha scelto di continuare a fare il sindaco di Catania. Durante una seduta di Consiglio comunale da lui stesso convocata, ieri sera, ha comunicato la sua decisione

Come si prevedeva, Raffaele Stancanelli ha scelto di continuare a fare il sindaco di Catania. Durante una seduta di Consiglio comunale da lui stesso convocata, ieri sera, ha comunicato la sua decisione dopo la sentenza della Corte Costituzionale che, intervenendo sul doppio incarico, ha bocciato la legge nella parte in cui non prevede l'incompatibilità tra la carica di parlamentare e quella di sindaco di un Comune con più di 20 mila abitanti. Stancanelli sedeva in Senato: lascerà la poltrona a Nino Strano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"É giusto che si rispetti quello che la legge prevede. Ma il problema é politico. Per quanto voglia bene al mio partito, ho detto che ho il dovere di non fare tornare indietro quello che stiamo facendo in questa cittá, perché mi vergogneri. La cittá si sentirebbe tradita. Non posso permettermi di interrompere questo percorso, non posso farlo per il bene della cittá", sono le parole di Stancanelli.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, azienda catanese lancia mascherine in silicone con stampa 3D

  • Coronavirus, un'altra vittima nella provincia etnea: morta una donna di Mascalucia

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento