Stupro di gruppo su ragazza americana, Salvini: "Castrazione chimica per i violentatori"

"Per i vermi violentatori di Catania, che hanno stuprato una turista, nessuno sconto: certezza della pena e castrazione chimica!". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini intervenendo sul caso accaduto a Catania

"Per i vermi violentatori di Catania, che hanno stuprato una turista, nessuno sconto: certezza della pena e castrazione chimica!". Lo dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini intervenendo sul caso di violenza di gruppo contro una donna americana avvenuto a Catania.

La vittima, invitata a bere in un locale e poi attirata in auto con una trappola, è stata violentata e filmata. Per l'accaduto sono stati fermati dai carabinieri tre giovani: l'accusa è quella di violenza sessuale di gruppo.

Gli abusi sono stati commessi il 21 marzo scorso in un’auto dopo che la vittima era stata accompagnata a bere in locali della ‘movida’ della città e ripresi dai tre coi loro telefonini. I presunti stupratori sono stati identificati grazie a un video che la ragazza aveva girato con loro in un locale del centro, e da quello inviatole l’indomani da uno dei violentatori che la invitava a uscire ancora insieme.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Reddito di cittadinanza e falsa disoccupazione: indagata la neomelodica Agata Arena

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

Torna su
CataniaToday è in caricamento