Teatro Bellini, protesta contro i tagli: proclamati due giorni di sciopero

I sindacati chiedono al governatore Rosario Crocetta e al sindaco Enzo Bianco un incontro urgente. Non sono stati garantiti gli ultimi tre stipendi per i lavoratori e l'incertezza sul futuro si fa sempre più insistente a causa dei tagli annunciati dalla Regione

Due giorni di sciopero, che faranno saltare i concerti del 14 e del 15 dicembre, sono stati proclamati al teatro Vincenzo Bellini per il mancato pagamento degli ultimi tre stipendi e l'incertezza sul futuro alla luce dei tagli annunciati dalla Regione.

I sindacati chiedono al governatore Rosario Crocetta e al sindaco Enzo Bianco "Un incontro urgente affinché il rilancio dell'Ente passi da una certezza di risorse per un settore che è volano di economia per la Sicilia Orientale". (fonte: Ansa)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

Torna su
CataniaToday è in caricamento