Teatro Stabile, 50 biglietti gratuiti per gli studenti universitari

Gli studenti universitari e il personale docente e tecnico amministrativo dell’Ateneo potranno assistere allo spettacolo “In attesa di giudizio”,in programma giovedì 11 gennaio alle 20,45

 Grazie ad un’intesa tra l’Università e il Teatro Stabile di Catania, gli studenti universitari e il personale docente e tecnico amministrativo dell’Ateneo potranno assistere allo spettacolo “In attesa di giudizio”, in programma giovedì 11 gennaio alle 20,45, usufruendo di condizioni agevolate per l’acquisto dei biglietti di ingresso. In particolare, esclusivamente per questo spettacolo, gli studenti potranno beneficiare di 50 biglietti gratuiti effettuando la prenotazione telematica tramite il sito d’Ateneo www.unict.it (inserendo codice fiscale e pin del Portale studenti).

Per il personale docente e tecnico-amministrativo dell’Ateneo ci sono invece a disposizione 200 biglietti al costo di 10 euro, tramite prenotazione telematica sul sito d’Ateneo (inserendo le credenziali Cas, le stesse richieste per la consultazione del cedolino stipendi), autorizzando contestualmente la trattenuta sullo stipendio del prezzo del biglietto. Potranno essere acquistati fino a 2 biglietti contemporaneamente, il secondo avrà però un costo di 12 euro.

In caso di esaurimento dei posti disponibili con queste due modalità, gli studenti e il personale universitario potranno comunque acquistare i biglietti con uno sconto del 10% rispetto al costo ordinario, esibendo il tesserino di riconoscimento universitario o qualunque altro documento che attesti l’appartenenza all’Università di Catania. Gli studenti regolarmente iscritti nell’Ateneo catanese possono infine usufruire di un’agevolazione del 15% sul costo dell’abbonamento prescelto, presentando il tesserino.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Viale Kennedy, incendio allo stabilimento balneare "Le Capannine"

  • Politica

    Aspettando le elezioni, opere pubbliche: promesse mantenute? Risponde Giorgianni

  • Cronaca

    Giustizia, si è insediato il nuovo procuratore generale Roberto Saieva

  • Cronaca

    Asili nido aperti ma senza bambini, Anastasi: "Antieconomico e pericoloso"

I più letti della settimana

  • Chiedevano il 'pizzo' alle discoteche della città: arrestati tre esponenti del clan Cappello

  • Caos in circonvallazione, traffico paralizzato e code lunghe chilometri

  • Librino, non accetta la separazione dalla moglie e si dà fuoco: grave un 34enne

  • Picanello, trovati oltre 140 chili di droga in una scuola: due arrestati

  • Muore dopo ore di attesa in Pronto soccorso, rinviata a giudizio una dottoressa

  • Non accetta la separazione dalla moglie e si dà fuoco: è in condizioni molto gravi

Torna su
CataniaToday è in caricamento