Terremoto, continuano le piccole scosse: magnitudo 2 a Riposto e Calatabiano

L'evento, che secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia rientra nell'attività del distretto sismico dello Stretto di Messina, si è prodotto a una profondità di 10 chilometri, al largo di un tratto di litorale comprendente una ventina di comuni

Sono lievi scosse, ma tengono in agitazione cittadini ed esperti. L'ultima, in ordine temporale, è stata registrata la scorsa notte alle ore 2.08 con epicentro in mare lungo la costa orientale della Sicilia.

L'evento, che secondo l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia rientra nell'attività del distretto sismico dello Stretto di Messina, ha avuto magnitudo 2 e si è prodotto a una profondità di 10 chilometri, al largo di un tratto di litorale comprendente una ventina di Comuni, tra i quali Calatabiano e Riposto nel Catanese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

  • Mineo, carabiniere di 34 anni si spara con la pistola d'ordinanza

Torna su
CataniaToday è in caricamento