Terremoto: lieve scossa nei comuni di Belpasso, Nicolosi e Ragalna

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 della scala Richter è stata registrata dall'Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 14.57 di oggi pomeriggio nel distretto sismico Etna

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.5 della scala Richter è stata registrata dall'Ingv, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 14.57 di oggi pomeriggio nel  distretto sismico Etna, in particolare ha coinvolto i comuni di Belpasso Ragalna e Nicolosi.

Nessuna notizia, al momento, è stata riferita dalla protezione civile, in merito a danni a persone o cose provocate dalla scossa sismica. Il terremoto è stato rilevato ad una profondità di 11.6 chilometri.

In particolare, oltre alle vicine cittadine di Belpasso, Nicolosi e Ragalna – site a meno di 10 chilometri dall’epicentro – il sisma è stato avvertito anche a Aci Bonaccorsi, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Adrano, Biancavilla, Bronte, Camporotondo Etneo, Gravina di Catania, Maletto, Mascalucia, Milo, Misterbianco, Motta Sant’Anastasia, Paternò, Pedara, Randazzo, San Giovanni La Punta, San Gregorio di Catania, San Pietro Clarenza, San’Agata Li Battiati, Sant’Alfio, Santa Maria di Licodia, Santa Venerina, Trecastagni, Tremestieri Etneo, Valverde e Zafferana Etnea

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • Coronavirus, Musumeci: "Scuole chiuse solo a Palermo. Sicilia non è zona rossa né gialla"

Torna su
CataniaToday è in caricamento