Trema la terra a Bronte e Biancavilla: la scossa più forte con magnitudo 3.3

A titolo precauzionale a Bronte sono state evacuate le scuole. Sono tre in totale le scosse di terremoto registrate nelle prime ore della mattina tra Bronte e Biancavilla, nettamente avvertite dalla popolazione

L'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania ha registrato tre scosse di terremoto tra Bronte e Biancavilla. L'evento più forte, delle 7 e 21, ha avuto una magnitudo di 3.3 gradi con epicentro a 6 chilometri di profondità ed è stato avvertito nettamente dalla popolazione di Bronte.

Una seconda scossa, di magnitudo 2.0 è avvenuta alle 4 e 14 di stamane dieci chilometri a sud est dello stesso paese, cone epicentro ad 8 chilometri nel sottosuolo. Infine, alle 6 e 05 un terzo episodio analogo con magnitudo 2.5 è avvenuto in territorio di Biancavilla, 10 chiolometri a nord est dal centro abitato. L'evento è stato registrato dai sismografi alle 6 e 05 ed anche in questo caso l'epicentro è localizzato a 6 chilometri di profondità. A titolo precauzionale a Bronte sono state evacuate le scuole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Cannizzaro, paziente ringrazia chirurghi e infermieri regalando 10 televisori al reparto

  • Rientra e trova armi e oltre 6 chili di hashish nel suo deposito

  • Agenti aggrediti a Librino, arrestato un diciottenne

Torna su
CataniaToday è in caricamento