Terremoto, scossa di magnitudo 2.1 alle pendici dell’Etna

L'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia e Ragalna. Non si segnalano danni

Continua a tremare la terra nel catanese. Una scossa sismica di magnitudo 2.1 è stata registrata all’1.37 dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia sulle pendici sud-ovest dell'Etna.

Secondo i rilievi dell’INGV, il sisma ha avuto ipocentro a 22 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia e Ragalna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

  • Mineo, carabiniere di 34 anni si spara con la pistola d'ordinanza

Torna su
CataniaToday è in caricamento