Terremoto, lieve scossa sulle pendici sudoccidentali dell'Etna

Il sisma di magnitudo 2.3 è stato registrato alle 2,55. Non si segnala alcun danno a persone o cose. Secondo i rilievi dell'Ingv l'ipocentro è stato a 23,7 km di profondità

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.3 è stata registrata alle 2:55 sulle pendici sudoccidentali dell'Etna. Il sisma ha avuto ipocentro a 23,7 km di profondità ed epicentro in prossimità dei comuni di Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia e Ragalna stando ai rilievi dell'Ingv, l'istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Non si segnala alcun danno a persone o cose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia dei carabinieri, 38 arresti: nuovo colpo al clan Santapaola-Ercolano

  • In manette i "broker" della droga sotto il segno del Malpassotu e dei Santapaola

  • Lido "Le Capannine", armi e stupefacenti nei bungalow: arrestato Salvatore Raciti

  • Incidente stradale nell'incrocio tra via Umberto e via Musumeci: passeggino travolto da una macchina

  • Blitz antimafia contro Cosa nostra etnea, i nomi degli arrestati

  • Violati i sigilli al laboratorio dell'Etoile d'Or: nuova ispezione e chiusura del bar

Torna su
CataniaToday è in caricamento