Terremoto: scossa di 3.8 al largo delle coste della città

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.8 è stata registrata alle 8.27 di questa mattina dai tecnici dell'Ingv, nel mare Ionio al largo delle coste di Catania

Tre lievi scosse di terremoto sono state registrate nella Sicilia orientale nelle ultime ore. La prima, di magnitudo 2, è stata registrata dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 2.24 con epicentro nel Siracusano, poco distante da Canicattini Bagni, ad una profondità di 23 chilometri.

La seconda scossa - di magnitudo 2.4 - alle 6.40 nel mare tra la costa messinese e le isole Eolie. In questo caso l'epicentro si trova ad una profondità di 220 km.

Una terza scossa, di magnitudo 3.8, è stata registrata alle 8.27 dai tecnici dell'Ingv, nel mare Ionio al largo delle coste di Catania. L'epicentro è stato localizzato a 35 chilometri di profondità nel golfo di Catania. Non si registrano danni a cose o persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • Coronavirus, Musumeci: "Scuole chiuse solo a Palermo. Sicilia non è zona rossa né gialla"

Torna su
CataniaToday è in caricamento