Timpa di Leucatia: Legambiente segnala la discarica a cielo aperto

Al centro della discussione, i lavori del Comune per risolvere il problema delle infiltrazioni di acqua nel sottosuolo a causa di alcune sorgenti che, un tempo, alimentavano anche l'antico acquedotto dei Benedettini

Tra Catania e Sant'Agata Li Battiati, si trova la Timpa di Leucatia. Quest'ultima è stata presa sotto osservazione da Legambiente perchè lo stato in cui versa è allarmante. Alberi tagliati, vegetazione rasa al suolo, una discarica sotto le reti antifrana.

Al centro della discussione, i lavori del Comune per risolvere il problema delle infiltrazioni di acqua nel sottosuolo a causa di alcune sorgenti che, un tempo, alimentavano anche l'antico acquedotto dei Benedettini.

Dal canto suo il sindaco di Sant'Agata Li Battisti Carmelo Galati, replica dicendo che il progetto è stato redatto con la supervisione del Cutgana dell'Università di Catania ed è stato approvato dalla Regione e dalla Soprintendenza, finanziato dallo Stato con tutti i pareri positivi.

Per quanto poi riguarda la spazzatura, il Sindaco spiega che il terreno è di proprietà di un privato: "Con il nostro intervento si sta verificando cosa ha consentito il proprietario, ma di questo non ne risponde il Comune".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Preso il boss latitante Andrea Nizza, comunicava con i pizzini: con lui la moglie e due figli

    • Meteo

      Meteo: Su Catania tornano freddo e pioggia, temperature in calo

    • Cronaca

      Etna, 35enne cade dallo slittino e si frattura il femore

    • Cronaca

      Etna, 35enne cade dallo slittino e si frattura il femore

    I più letti della settimana

    • Cosa Nostra, preso il superlatitante Andrea Nizza: si nascondeva a Viagrande

    • Controllavano le piazze di spaccio a San Cristoforo e Librino, smantellata cosca: 31 ordinanze cautelari

    • Blitz della polizia contro il clan Cappello-Bonaccorsi: i nomi dei 31 arrestati

    • Operazione "Penelope", l'elenco delle aziende coinvolte e dei vari sequestri

    • Gli affari del clan Cappello – Bonaccorsi, dai rifiuti ai bar: al comando la compagna del boss in carcere

    • Incidente stradale a Gravina, microcar si ribalta: un ferito trasportato in elisoccorso

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento