"Toccatina" e fuga, i carabinieri arrestano un molestatore

la donna che chiedeva aiuto si trovava in via Antonino di Sangiuliano, angolo via Coppola

I carabinieri della compagnia di Piazza Dante hanno arrestato un catanese di 37 anni, incensurato, poiché ritenuto responsabile di violenza sessuale. È stata una pattuglia del Nucleo Operativo, impegnata ieri sera in un servizio anticrimine nel centro cittadino, ad udire le urla della donna – catanese di 44 anni - che chiedeva aiuto mentre rincorreva un uomo in via Antonino di Sangiuliano, angolo via Coppola, che poco prima l’aveva aggredita allo scopo di toccarla nelle parti intime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari, bloccato ed ammanettato l’uomo, inseguito per una cinquantina di metri, hanno tranquillizzato la donna in evidente e comprensibile stato di agitazione. L’uomo, assolte le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo decreto: che cosa chiude e cosa resta aperto a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Coronavirus, aumentano anche le vittime a Catania: morto 84enne

  • Coronavirus, tre guariti all'ospedale Garibaldi curati con farmaco sperimentale

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, azienda catanese lancia mascherine in silicone con stampa 3D

Torna su
CataniaToday è in caricamento