Arrestato pregiudicato specialista della "truffa dello specchietto"

Si tratta di un soggetto pluripregiudicato residente ad Adrano e appartenente al ceppo nomadi dei “Caminanti”

Lo scorso 29 novembre, gli agenti del commissariato di Adrano, su ordine della Procura di Palermo, hanno arrestato Vincenzo Restivo, nato a Poggibonsi. Si tratta di un soggetto pluripregiudicato residente ad Adrano e appartenente al ceppo nomadi dei “Caminanti”. E' stato tratto in arresto per espiazione di pene concorrenti per quattro anni, quattro mesi e 25 giorni di reclusione, poiché autore in concorso di reati riconducibili alla truffa dello specchietto, commessi in vari centri della provincia palermitana tra il 2013 ed il 2015. Svolte le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale piazza Lanza, a Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

  • Ragazze picchiano le compagne di scuola e diffondono il video sui social

  • Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

  • Squadra mobile smantella piazza di spaccio a San Giovanni Galermo

Torna su
CataniaToday è in caricamento