Turista in canoa ferito dalla caduta di un masso provocata da escursionisti

Un turista di 42 anni originario di Acireale è rimasto ferito dalla caduta di un masso del peso di circa 10 chili, mentre con un amico stava effettuando un'escursione in canoa a ridosso di un costone roccioso a Capo Calavà

Un turista di 42 anni originario di Acireale è rimasto ferito dalla caduta di un masso del peso di circa 10 chili, mentre con un amico stava effettuando un'escursione in canoa a ridosso di un costone roccioso a Capo Calavà, nel comune messinese di Gioiosa Marea.

A chiedere aiuto è stato il compagno, rimasto illeso. Al ferito, trasferito in elisoccorso in ospedale a Messina, è stata riscontrata una frattura esposta dell'arto inferiore sinistro. La prognosi resta riservata. A provocare la caduta del masso - hanno poi accertato i carabinieri e la Guardia costiera - è stata una coppia di turisti che stavano effettuando una scalata della parete rocciosa soprastante quel tratto di mare. I due coniugi, entrambi residenti in un Comune del Nord Italia, sono stati denunciati per lesioni personali colpose gravi in concorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Duro colpo ai Brunetto: le dinamiche del clan tra estorsioni, minacce e pestaggi

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

  • Coronavirus, in Sicilia tre nuovi casi: +1 nella provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento