Università, l'ateneo catanese firma un accordo con la Medical University di Lublin

L'accordo prevede la realizzazione di progetti didattici e di ricerca comuni,l’organizzazione di corsi di formazione per il personale specializzato e la promozione dellaricerca in campo sanitario

È stato siglato ieri, in Rettorato, l’accordo di cooperazione tra la Medical University of Lublin (Polonia) e l’Ateneo di Catania per la promozione di una collaborazione diretta nei settori della ricerca scientifica, della formazione e dello scambio di studenti, dottorandi, laureati e docenti. L’accordo è stato siglato dal rettore dell’Ateneo di Catania, prof. Francesco Basile, e dal presidente della Facoltà di Medicina della Medical University of Lublin, prof. Ryszard Maciejewski, e prevede la realizzazione di progetti didattici e di ricerca comuni, l’organizzazione di corsi di formazione per il personale specializzato e la promozione della ricerca in campo sanitario e, in particolar modo nel settore della oftalmologia, e dei progetti di ricerca di base in tutte le aree biomediche. Presenti alla firma dell’accordo (durata quinquennale) anche il prof. Teresio Avitabile dell’Università di Catania e il prof. Robert Rejdak della Medical University of Lublin, referenti dei due atenei per l’accordo di cooperazione, e la prof.ssa Renata Rizzo, delegata alla Internazionalizzazione per l’Ambito biomedico.

Nei giorni scorsi una delegazione della Opole University of Technology (Polonia) – composta da Anna Czabak (responsabile del Department of Development and Collaboration), Malgorzata Baldysz (manager of Promotion and Culture Office) e da Izabela Gola (della Faculty of Electrical Engineering, Automation and Information Technology) – è stata ospite dell’Ateneo di Catania nell’ambito dell’Erasmus Plus – Staff Mobility per approfondire le collaborazioni tra i due atenei, i progetti di ricerca e di mobilità internazionale.

La delegazione è stata ricevuta anche dalle delegate Adriana Di Stefano, (Coordinamento Istituzionale Erasmus) e Francesca Longo (Internazionalizzazione – Ambito sociale-umanistico), dalla dott.ssa Cinzia Tutino, coordinatrice dell’International Mobility Office, e dai referenti dell’area della Ricerca e della Cooperazione internazionale. Nel corso della visita la delegazione polacca ha ammirato il Palazzo centrale dell’Università di Catania e la riserva naturale integrale “Isola Lachea e Faraglioni dei Ciclopi” di Aci Trezza gestita dal centro di ricerca Cutgana dell’ateneo catanese.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    San Giorgio, nasconde dietro il frigo oltre 700 euro di droga: arrestato

  • Cronaca

    Uccise un suo paziente con un colpo di fucile: condannato psicologo

  • Cronaca

    StMicroelectronics, Uilm: "Scarafaggi in mensa e nei cestini del pane"

  • Cronaca

    Rifiuti, primo giorno in emergenza per Dusty: ancora cassonetti pieni

I più letti della settimana

  • Assaltano un supermercato e fuggono in Smart, presi in tre

  • Piazza Europa, identificato il corpo trovato in mare: è il 51enne Antonio Sabella

  • Papa Francesco arriva a Catania: inizia il viaggio del pontefice

  • Lungomare, recuperato il cadavere di un uomo in mare

  • Lunghe code nelle vie d'accesso a Catania: due incidenti

  • Previsioni meteo, in arrivo il maltempo: emanata l'allerta 'gialla'

Torna su
CataniaToday è in caricamento